top of page

Emendamento alla Legge di Bilancio vuole cancellare il Bonus Cultura a favore dei Diciottenni


Cancellato il Bonus Cultura per i Neo Diciottenni
Cancellato il Bonus Cultura per i Neo Diciottenni

Un emendamento alla Legge di Bilancio 2023, presentato dai parlamentari di Fratelli d'Italia, chiede l'abolizione del Bonus Cultura a favore dei diciottenni italiani al fine di dirottare quelle risorse per altre iniziative, come il finanziamento della musica italiana, dei cori e della Fondazione Vittoriano. Insomma, nonostante i giovani siano stati quelli maggiormente colpiti dalla pandemia del covid-19 e dalla crisi economica, il Governo sembra proprio che abbia intenzione di accanirsi ulteriormente contro gli studenti del liceo e contro i neo-diciottenni. Il Bonus Cultura era stata una misura abbastanza felice messa in atto dal Governo Conte e che ha consentito ai giovani italiani e neo-diciottenni di acquistare libri, biglietti per i musei e tanti altri servizi culturali. Tra l'altro, il successo di questa misura ha portato anche tanti altri grandi paesi europei coma la Francia e la Germania ad introdurre delle misure abbastanza simili al Bonus 18 App italiano, che, al pari dell'Italia, devono fronteggiare il problema della dilagante digitalizzazione e dalla disaffezione dei giovani verso i servizi culturali, verso la storia, verso i musei e verso i libri ed i quotidiani in generale.


Cancellato il Bonus Cultura per i Neo Diciottenni
Cancellato il Bonus Cultura per i Neo Diciottenni

Insomma, i fondi per la cultura a favore dei giovani vengono dirottati verso progetti assolutamente futili e di cui nessuno in particolare sente l'esigenza. Ovvio che, dopo tutte le nuove misure messe in atto dal nuovo Governo Meloni, la realtà sembra lentamente divenire sempre più chiara e desolante. Dopo le norme contro i rave party, le nuove leggi contro la scuola e gli studenti universitari di Roma manganellati, sembra proprio che gli studenti del liceo e i giovani italiani non avranno proprio vita facile con questo nuovo governo. Meglio prepararsi al peggio...


Cancellato il Bonus Cultura per i Neo Diciottenni
Cancellato il Bonus Cultura per i Neo Diciottenni

Fortunatamente per i giovani, le opportunità lavorative offerte dal mondo digitale e di internet non mancano e, pur non avendo alcun aiuto da parte dello Stato, sarà comunque possibile per le giovani ragazze carine ed avvenenti girare video porno amatoriali per guadagnarsi da vivere. D'altronde, a giudicare dai numeri delle modelle italiane su Onlyfans, il pornazzo amatoriale è probabilmente una delle migliori fonti di lucro per i giovani italiani. Soprattutto per le ragazze e per quelle studentesse del liceo più smaliziate e che sono in grado di offrire spettacoli di sesso anale amatoriale, è possibile anche auto procurarsi degli stipendi mensili di tutto rispetto. Stesssa cosa, sempre a giudicare dalle statistiche, sembra essere vera anche per quelle modelle italiane su Onlyfans che sono abbastanza disinibite da diventare protagoniste di spettacoli di bdsm amatoriale.

2 visualizzazioni0 commenti
bottom of page