La scuola è finalmente iniziata ma le paure del covid-19 rimangono


inizio della scuola 2022
inizio della scuola 2022

A partire da Lunedì scorso molte scuole e licei italiani hanno finalmente riaperto le porte per l'anno scolastico 2022-2023 e molti degli studenti del liceo sono finalmente ritornati a scuola lasciandosi alle spalle una stagione estiva frastornata da tante notizie, non troppo edificanti, relative proprio al rientro. Il Ministero dell'Istruzione, dopo un lungo stand-by, ha finalmente approvato le nuove regole che disciplinano il rientro a scuola lasciando in uno stato di profonda incertezza milioni di famiglie italiane. Nelle nuove regole si dice tutto e il contrario di tutto e, come al solito, grande parte della responsabilità è lasciata proprio alle famiglie, che, oltre al caro scuola e al caro bollette, dovranno pure vigilare sulla salute dei figli e delle figlie, senza che i medici di famiglia diano un grande supporto (infatti, nei casi di covid-19 i medici di famiglia si sono abbondantemente lavati le mani demandando le visite più critiche ai pronti soccorsi e agli ospedali che sono stati letteralmente presi da assalto, versando così in una situazione estremamente critica). Ci giungono diverse notizie abbastanza inquientanti proprio sul rientro degli studenti del liceo a scuola. Il panico regna sovrano e non si è ancora capito se l'obbligo di mascherina persiste, se riguarda solamente il personale ATA e i docenti fragili e se, nel caso, tale obbligo coinvolgerà anche gli stessi studenti del liceo. D'altronde, nel caso in cui uno studente o un insegnante abbia paura di avere il covid-19, senza avere la certezza del tampone, che deve fare? Questo non si sa! Il tutto è letteralmente lasciato alla discrezione degli studenti del liceo e delle rispettive famiglie! Per non parlare poi della data delle elezioni politiche che è stata posta al 25 di Settembre e che causerà senz'altro notevoli inconvenienti per le scuole italiane, che devono fare fronte al controllo dei contagi da covid-19 ma anche alla preparazione dei seggi elettorali.


inizio della scuola 2022
inizio della scuola 2022

Per guardare il lato buono delle cose, c'è anche da dire che, comunque sia, l'apertura dell'anno scolastico 2022-2023 è stata abbastanza buona. Al momento non si vedono particolari tensioni e, nonostante la carenza di classi, scuole fatiscenti e carenza di organico, le lezioni sono riprese abbastanza normalmente, evitando quindi pesanti disagi alle famiglie italiane. Gli studenti del liceo sembrano avere ritrovato la loro dimensione di normalità, nonostante il contesto abbastanza nervoso e poco chiaro, e questo è senza dubbio un segnale positivo per tutto il Paese. Nonostante le tante difficoltà economiche di questi mesi, le famiglie italiane sembrano comunque attrezzate discretamente bene per fare passare un altro anno scolastico decente agli studenti e alle studentesse del liceo... Bisognerà solamente vedere se il Governo sarà in grado di dare delle risposte di lungo periodo alle famiglie italiane e alla scuola italiana, di modo tale che non si debba costantemente vivere con il fiato sul collo e con una Spada di Damocle sulla testa, sia essa un contratto precario per gli insegnati o il caro scuola per le famiglie italiane.


inizio della scuola 2022
inizio della scuola 2022

Anche sul versante della socialità, gli psicologi parlano di maggiore tranquillità e lo stress da lockdown si sta lentamente esaurendo. Sulle capacità cognitive ed intellettuali dei giovani italiani, provati da tanti anni di lockdown si è discusso tanto, ma sembra proprio che, dopo un crollo connesso alla pandemia del covid-19, anche la capacità dei giovani italiani di concentrarsi e di studiare sembra proprio che abbia trovato un suo momento di ripresa. Bisognerà vedere se sarà possibile mantenere questo momento di calma e di tranquillità, evitando che le paure e le ansie economiche delle famiglie pesino sulla psiche già indebolita dal lockdown e dai tanti pregudizi dei giovani italiani e delle porno giovani italiane.



1 visualizzazione0 commenti