Sesso a scuola e perdita della verginità


perdita della verginità
perdita della verginità

Il post di oggi è interamente dedicato alla sessualità. Mancando una giusta rappresentazione dell'educazione sessuale a scuola, vogliamo dare un po' di lumi alle studentesse del liceo che sono giustamente curiose circa una tematica, come la perdita della verginità, di cui si parla veramente poco ma di cui le studentesse del liceo sono estremamente interessate. E' vero che è doloroso perdere la verginità? E' vero che con l'assorbente interno tampax è possibile perdere la verginità? E' vero che si perde la verginità con la masturbazione femminile? Ebbene, queste sono alcune delle domande a cui cercheremo di dare una risposta in questo post, interamente dedicato alla sessualità e alla educazione sessuale al femminile.


Intanto è opportuno sgomberare il campo da alcune credenze che sono estremamente false. E' impossibile perdere la verginità utilizzando un tampax o assorbente interno, così come non è nemmeno possibile perdere la verginità utilizzando la coppetta mestruale. Quasi tutti gli strumenti in commercio e che servono a limitare il problema delle mestruazioni sono compatibili con l'essere vergini. Al più, sarà necessario utilizzare alcuni accorgimenti, senza forzare l'inserimento del tampax o assorbente interno o la coppetta mestruale all'interno della vagina vergine. Ad esempio, nel caso di coppetta mestruale (che è uno dei rimedi più efficaci contro le perdite di sangue dovute alle mestruazioni) sarà solo necessario utilizzare coppette mestruali di dimensione piccola, per evitare che la medesima vada a fare pressione contro l'imene (che, ovviamente, prima della perdita della verginità, sarà chiuso). Tampax e coppette mestruali sono soluzioni contro le perdite di sangue dovute alle mestruazioni assolutamente efficaci (molto di più rispetto ai tradizionali assorbenti esterni) e sono completamente compatibili con una vagina vergine e con l'imene ancora intatto.


perdita della verginità
perdita della verginità

Per quanto riguarda il dolore, la perdita della verginità non è necessariamente un fenomeno doloroso e questo dipende soprattutto dalla esperienza sessuale del proprio partner, oltre che dalla propria conformazione fisica. Non tutte le vagine vergini sono uguali, alcune hanno un imene più spesso e resistente e quindi una perdita di sangue e una momentanea sensazione di dolore; altre ancora invece possono perdere la verginità senza fare alcun atto sessuale o di sesso amatoriale. Quello che è certo è che non è possibile perdere la verginità con la masturbazione femminile e con l'autoerotismo femminile. Se una ragazza vergine perde la propria verginità senza fare sesso amatoriale, allora questo dipende dal fatto che il proprio imene non è abbastanza spesso e resistente e si è quindi consumato e logorato naturalmente senza fare nulla. Come tutte le membrane del corpo umano e le mucose, anche l'imene si usura con il tempo e può quindi lacerarsi senza che sia mai avvenuto alcun rapporto sessuale. Sono molti i casi in cui provini porno sono stati fatti da ragazze e teenager vergini che non hanno mai avuto alcun rapporto sessuale completo e che hanno poi scoperto di avere l'imene perforato e bucato. Ma per la grande maggioranza delle ragazze diciottenni o diciannovenni, la perdita della verginità si consuma solamente con un rapporto sessuale.


Prima di pedere la verginità la cosa più importante è avere una vagina vergine molto ben lubrificata, di modo tale che non sia possibile sentire fastidi dovuti alla penetrazione. Se la vagina non è ben lubrificata, infatti, la penetrazione vaginale può essere dolorosa e fastidiosa in quanto può causare delle lacerazioni ai tessuti vaginali e delle micro lesioni sanguinolente. Una buona lubrificazione della vagina, o naturale ( con i tanto famosi preliminari ) o artificiale (con gel lubrificanti come quelli della Durex), è il primo passo per avere un buon rapporto sessuale completo privo di dolore e che esalta al massimo il piacere sessuale del sesso amatoriale.


perdita della verginità
perdita della verginità

Queste sono cose di cui si parla veramente troppo poco a scuola, ma il sesso è un fenomeno naturale per tutti gli esseri umani e animali adulti. Ed è giusto che le giovani studentesse del liceo possano attrezzarsi e preparsi per il grande momento del sesso e della perdita della verginità.

0 visualizzazioni0 commenti