top of page

Vibratori e autoerotismo femminile, una passione non solo per le lesbiche


Alessia Marcuzzi e i vibratori
Alessia Marcuzzi e i vibratori

Il post di oggi è dedicato ad un argomento di cui si parla poco ma al quale si pensa spesso, ossia all'autoerotismo femminile con vibratori e sex toys. Da tempo considerati come una prerogativa delle ragazze e delle donne lesbiche, oggi i vibratori per donne sono sex toys molto in voga e venduti ad un pubblico di donne di ogni età. Ovviamente le giovani ragazze adolescenti di 18 anni o 19 anni sono in prima linea in questa tendenza e molte studentesse del liceo pensano di provare l'esperienza della masturbazione con vibratore, se non addirittura del sesso con vibratore.


Grazie soprattutto ai post pubblicati su Instagram da celebrità come Alessia Marcuzzi e Arisa, i vibratori e i sex toys per donne stanno lentamente subendo un processo di sdoganamento sociale e stanno quindi diventando dei veri e propri oggetti comuni nella società moderna. I vibratori sono sempre stati considerati come una prerogativa delle donne lesbiche per la semplice ragione che, mancando un pene, i falli di gomma e di plastica erano considerati come una valida alternativa per provare il medesimo piacere sessuale durante il sesso lesbo. Oggi invece i vibratori vengono considerati come strumenti che donne di ogni età (ma pur sempre maggiorenni ovvio) possono utilizzare per ritagliarsi momenti di puro piacere mentre sono da sole. I vibratori, a differenza di quello che accadeva fino a 10 anni fa, sono oggetti di cui si può parlare liberamente e senza alcun obbligo di censura perché, come i film pornografici lesbiche sono un prerogativa degli uomini, i vibratori sono invece una libera scelte delle donne, eterosessuali o lesbiche che siano.


sex toys arisa
sex toys arisa

Parlando di vibratori c'è sicuramente da dire che, grazie soprattutto agli sviluppi tecnologici, ne esiste una varietà pressocché sterminata, proprio esistente per via delle diverse esigenze sessuali che il vibratore può andare a coprire. Oltre ai classici falli di gomma, che servono esclusivamente per la penetrazione vaginale e per simulare l'atto sessuale con uomini, oggi esistono anche vibratori che sono esclusivamente dedicati alla stimolazione del clitoride e che tendono invece a simulare un rapporto orale. Una delle novità che ha trovato maggiore accoglimento nel pubblico delle giovani ragazze porno lesbiche è sicuramente il pinguino succhiaclitoride, ossia un vibratore di ultima generazione che viene così chiamato per via della sua forma a pinguino e che, nelle due estremità, possiede una lingua artificiale che replica il sesso orale (e che quindi dà la sensazione di essere leccate nella vagina) e una apertura che serve invece a fare vibrare il clitoride. Il pinguino succhiaclitoride è quindi uno speciale sex toy versatile che serve proprio a replicare una esperienza sessuale di sesso lesbo, dove la stimolazione de clitoride con le mani (masturbazione femminile tra lesbiche) e il cunnilingus sono senz'altro gli atti sessuali preferiti delle giovani ragazze lesbiche.


sex toys arisa
sex toys arisa

Anche in funzione del tipo di vibratore che è stato acquistato, il suo utilizzo cambia radicalmente. Il tradizionale dildo, o anche fallo di gomma, viene utlizzato esclusivamente per la penetrazione vaginale, mentre i vibratori più innovativi (come il pinguino succhiaclitoride) devono essere posizionati proprio sul clitoride, in quanto servono proprio per la stimolazione clitoridea. Esistono poi anche i vibratori interattivi o comandabili a distanza, che sono per lo più una prerogativa delle coppie trasgressive e delle camgirl. Con i vibratori comandabili a distanza è possibile per il partner (uomo o donna lesbica che sia) comandare l'azionamento del vibratore anche da distante, per controllare il piacere sessuale che la propria partner sente nella vita quotidiana e di tutti i giorni. Ovvio, il vibratore comandabile a distanza è un sex toy molto particolare e che deve essere utilizzato con cura per evitare spiacevoli situazioni in cui la ragazza viene masturbata con il vibratore mentre è a scuola o mentre è al lavoro, così provocando delle figure abbastanza spiacevoli e imbarazzanti, ma i vibratori in generale sono una vera e propria panacea per molte delle insoddisfazioni femminili e quindi è sicuramente buona cosa valutare l'acquista del primo vibratore.

3 visualizzazioni0 commenti
bottom of page